forum G.A.F.A.
forum G.A.F.A.
Home | Profile | Register | Active Topics | Members | Search | FAQ
Username:
Password:
Save Password
Forgot your Password?

 All Forums
 Modellismo
 Moduli Ferrovia Alifana
 Modulo - S.Angelo in Formis
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Previous Page | Next Page
Author Topic
Page: of 4

Ottantotto
Capo Stazione

Campania
2563 Posts

Posted - 11/01/2008 :  11:40:18  Show Profile  Click to see Ottantotto's MSN Messenger address  Reply with Quote
ALn880 ha scritto:

gi cos, vedendo muoversi qualcosa, la cosa diventa molto pi interessante.

Roby ma il 1 tronchino del MM, prima di affinacarsi al binario di corsa, non fa una leggera "S"?
Questa una caratteristica di tutte le stazioni...
Scusa Maxi,leggo solo adesso la tua domanda,si f una leggera esse,infatti verr riprodotta come al vero.
Go to Top of Page

Ottantotto
Capo Stazione

Campania
2563 Posts

Posted - 13/01/2008 :  18:16:15  Show Profile  Click to see Ottantotto's MSN Messenger address  Reply with Quote
Siamo arrivati al punto in cui ci vuole un aiuto da chi ne s in campo elettrico.Lo scambio triplo presenta i tre fili di uscita proveninti dalla parte sottostante,come vanno collegati? Allego lo schema della Peco,che indica come andrebbe usato adottando i loro sottoplancia,ma non dice cosa fare nei restanti casi!

Immagine:

73,84 KB

Go to Top of Page

Francesco74
Capo Stazione

Campania
2609 Posts

Posted - 13/01/2008 :  23:42:47  Show Profile  Reply with Quote
Mi dispiace ma io non posso aiutarti non ci capisco una mazza ,saluti.
Go to Top of Page

Ottantotto
Capo Stazione

Campania
2563 Posts

Posted - 13/01/2008 :  23:51:48  Show Profile  Click to see Ottantotto's MSN Messenger address  Reply with Quote
Francesco74 ha scritto:

Mi dispiace ma io non posso aiutarti non ci capisco una mazza ,saluti.
Go to Top of Page

Francesco74
Capo Stazione

Campania
2609 Posts

Posted - 13/01/2008 :  23:54:09  Show Profile  Reply with Quote
Ottantotto ha scritto:

Francesco74 ha scritto:

Mi dispiace ma io non posso aiutarti non ci capisco una mazza ,saluti.



SORRY
Go to Top of Page

ALn880
Zapped Profile

2937 Posts

Posted - 14/01/2008 :  13:55:32  Show Profile  Visit ALn880's Homepage  Reply with Quote
Roby come ti accennai gi la volta scorsa, lo scambio va in primis isolato sui tre lati, poi i tre fili che vedi sono collegati ai cuori.

Dire come fare pi difficile di fartelo vedere, cmq tu non devi fare altro che collegare i fili del cuore ad un swithc e far si che a seconda di come selezioni il tracciato, la corrente alimenti il cuore nella giusta polarizzazione.

Go to Top of Page

Ottantotto
Capo Stazione

Campania
2563 Posts

Posted - 14/01/2008 :  18:18:16  Show Profile  Click to see Ottantotto's MSN Messenger address  Reply with Quote
E il principio lo so, la messa in pratica che complicata.Vedr di lavorarci s.Thanks
Go to Top of Page

Pasquale.Cantiello
Macchinista

Campania
775 Posts

Posted - 15/01/2008 :  09:00:59  Show Profile  Reply with Quote
Ottantotto ha scritto:

Siamo arrivati al punto in cui ci vuole un aiuto da chi ne s in campo elettrico.Lo scambio triplo presenta i tre fili di uscita proveninti dalla parte sottostante,come vanno collegati? Allego lo schema della Peco,che indica come andrebbe usato adottando i loro sottoplancia,ma non dice cosa fare nei restanti casi!


E' semplice:

se vedi, hai due motori, uno che pilota la prima coppia di aghi (in entrata) e il secondo che pilota il secondo gruppo di aghi.

Ogni motore (a proposito, quali conti di usare ?) ha un suo switch.
Ogni switch ha tre fili: quello centrale ed i due laterali. Ebbene i due laterali, sia del primo switche che del secondo li colleghi alle rotaie (dx e sx).

Ti restano quindi i due centrali dei due switch. Quello relativo al primo switch in ingresso devi collegarlo sia al cuore 2 che al cuore 3.
Quello del secondo switch devi collegarlo al cuore 1.

E' cosa buona e giusta isolare poi le rotaie interne dello scambio in uscita.

Comunque e' piu' difficile a dirsi che a farsi.

Sabato mattina, se non vado a ritirare le mie nuove casse e l'amplificatore, ci vediamo e ne parliamo.

ex Socio G.A.F.A. (Probiviro)
Go to Top of Page

Francesco74
Capo Stazione

Campania
2609 Posts

Posted - 15/01/2008 :  11:07:41  Show Profile  Reply with Quote
Pasquale.Cantiello ha scritto:

Ottantotto ha scritto:

Siamo arrivati al punto in cui ci vuole un aiuto da chi ne s in campo elettrico.Lo scambio triplo presenta i tre fili di uscita proveninti dalla parte sottostante,come vanno collegati? Allego lo schema della Peco,che indica come andrebbe usato adottando i loro sottoplancia,ma non dice cosa fare nei restanti casi!


E' semplice:

se vedi, hai due motori, uno che pilota la prima coppia di aghi (in entrata) e il secondo che pilota il secondo gruppo di aghi.

Ogni motore (a proposito, quali conti di usare ?) ha un suo switch.
Ogni switch ha tre fili: quello centrale ed i due laterali. Ebbene i due laterali, sia del primo switche che del secondo li colleghi alle rotaie (dx e sx).

Ti restano quindi i due centrali dei due switch. Quello relativo al primo switch in ingresso devi collegarlo sia al cuore 2 che al cuore 3.
Quello del secondo switch devi collegarlo al cuore 1.

E' cosa buona e giusta isolare poi le rotaie interne dello scambio in uscita.

Comunque e' piu' difficile a dirsi che a farsi.

Sabato mattina, se non vado a ritirare le mie nuove casse e l'amplificatore, ci vediamo e ne parliamo.



Forse e meglio parlare di persona magari mettendo anche in pratica e un discorso che interessa molta anche a me,saluti.
Go to Top of Page

Ottantotto
Capo Stazione

Campania
2563 Posts

Posted - 15/01/2008 :  11:24:50  Show Profile  Click to see Ottantotto's MSN Messenger address  Reply with Quote
Grazie Pasquale,per quanto riguarda i motori ancora non ho deciso quali adottare,dipende anche dal fatto che vorrei migliorare gli scambi dal punto di vista estetico eliminando quella parte che contiene il meccanismo di scatto,a quel punto forse potrei usare anche i motori RivaRossi che possiedo risparmiando sull'acquisto di nuovi motori.Comunque sabato ne parliamo de visus,se puoi,cos mi chiarisci ulteriormente le idee.
Go to Top of Page

Pasquale.Cantiello
Macchinista

Campania
775 Posts

Posted - 15/01/2008 :  14:08:49  Show Profile  Reply with Quote
Ottantotto ha scritto:

Grazie Pasquale,per quanto riguarda i motori ancora non ho deciso quali adottare,dipende anche dal fatto che vorrei migliorare gli scambi dal punto di vista estetico eliminando quella parte che contiene il meccanismo di scatto,a quel punto forse potrei usare anche i motori RivaRossi che possiedo risparmiando sull'acquisto di nuovi motori.Comunque sabato ne parliamo de visus,se puoi,cos mi chiarisci ulteriormente le idee.


Se vuoi provare i motori Conrad che uso io, te ne posso passare qualcuno.

ex Socio G.A.F.A. (Probiviro)
Go to Top of Page

Giovanni.Ricciardiello
Capo Treno

Campania
1355 Posts

Posted - 15/01/2008 :  14:34:38  Show Profile  Reply with Quote
Confermo,i conrad sono i migliori essendo anche a servocomando
Go to Top of Page

Ottantotto
Capo Stazione

Campania
2563 Posts

Posted - 15/01/2008 :  15:37:21  Show Profile  Click to see Ottantotto's MSN Messenger address  Reply with Quote
Si so anch'io che i Conrad sono validi,proviamo!A proposito,ma le scarpette isolanti per i cod 75 Peco esistono?Sarebbero ideali per isolare gli scambi.
Go to Top of Page

ALn880
Zapped Profile

2937 Posts

Posted - 15/01/2008 :  20:39:28  Show Profile  Visit ALn880's Homepage  Reply with Quote
lascia stare le scarpette isolanti che sono anche brutte da vedere... lascia 1mm di spazio e vai!
Go to Top of Page

Ottantotto
Capo Stazione

Campania
2563 Posts

Posted - 15/01/2008 :  20:45:51  Show Profile  Click to see Ottantotto's MSN Messenger address  Reply with Quote
ALn880 ha scritto:

lascia stare le scarpette isolanti che sono anche brutte da vedere... lascia 1mm di spazio e vai!
Umm,il problema l'allineamento dei binari,con le scarpette o i giunti,v a perfezione,senza un problema.I flessibili, da questo punto di vista,sono difficili da allineare,tendono a perdere parallelismo nelle estremit e creano gradino con lo scambio sul quale si giuntano.Ma necessario per cosa il sezionamento dello scambio?Pensi all'uso in analogico?
Go to Top of Page

Giovanni.Ricciardiello
Capo Treno

Campania
1355 Posts

Posted - 15/01/2008 :  20:52:31  Show Profile  Reply with Quote
Altrimenti monta il tutto con le normali giunzioni,blocca tutto con i chiodi,incolla le traversine nella zona interessata al sughero e poi taglia il binario con il dreemel e disco troncatore.Ecco fatto l'isolamento sensa rischio di spigoli
Go to Top of Page

Ottantotto
Capo Stazione

Campania
2563 Posts

Posted - 15/01/2008 :  23:17:32  Show Profile  Click to see Ottantotto's MSN Messenger address  Reply with Quote
Giovanni.Ricciardiello ha scritto:

Altrimenti monta il tutto con le normali giunzioni,blocca tutto con i chiodi,incolla le traversine nella zona interessata al sughero e poi taglia il binario con il dreemel e disco troncatore.Ecco fatto l'isolamento sensa rischio di spigoli
Ci ho pensato,ma lo spazio vuoto che resta tra le rotaie troppo ampio e non mi garba!Lo so sono un p pignolo su ste cose,che ce posso f!
Go to Top of Page

Giovanni.Ricciardiello
Capo Treno

Campania
1355 Posts

Posted - 16/01/2008 :  07:21:10  Show Profile  Reply with Quote
mettici un pezzetto di plasticard sagomato
Go to Top of Page

Pasquale.Cantiello
Macchinista

Campania
775 Posts

Posted - 16/01/2008 :  08:49:41  Show Profile  Reply with Quote
Ottantotto ha scritto:

ALn880 ha scritto:

lascia stare le scarpette isolanti che sono anche brutte da vedere... lascia 1mm di spazio e vai!
Umm,il problema l'allineamento dei binari,con le scarpette o i giunti,v a perfezione,senza un problema.I flessibili, da questo punto di vista,sono difficili da allineare,tendono a perdere parallelismo nelle estremit e creano gradino con lo scambio sul quale si giuntano.Ma necessario per cosa il sezionamento dello scambio?Pensi all'uso in analogico?


Pero' una volta verniciate le scarpette si nascondono bene. Secondo me ci vogliono, perche' appunto ti mantengono l'allineamento. E quando hai motori tosti, corri il rischio che proprio la forza del motore in una delle due direzioni ti sposti la rotaia di quel poco che pero' ti crea un gradino trasversale.

La necessita' dell'isolamento e' dovuta al digitale, per evitare cortocircuiti che farebbero andare in protezione le centraline.

Se volete approfondire, c'e' un sito apposito sul collegamento degli scambi per il digitale: http://www.wiringfordcc.com/

Ed in particolare, visto che parliamo di scambi Peco electrofrog vi rimando alla pagina relativa http://www.wiringfordcc.com/switches_peco.htm.

ex Socio G.A.F.A. (Probiviro)
Go to Top of Page

ALn880
Zapped Profile

2937 Posts

Posted - 16/01/2008 :  09:09:55  Show Profile  Visit ALn880's Homepage  Reply with Quote
Pasquale.Cantiello ha scritto:
Pero' una volta verniciate le scarpette si nascondono bene.

...magari infossando anche un po' il binario nella massicciata

Pasquale.Cantiello ha scritto:
Secondo me ci vogliono, perche' appunto ti mantengono l'allineamento. E quando hai motori tosti, corri il rischio che proprio la forza del motore in una delle due direzioni ti sposti la rotaia di quel poco che pero' ti crea un gradino trasversale.

I Peco sono belli duretti e non hanno questo inconveniente che invece abbiamo riscontrato sui Tillig... cmq se vi fa sentire pi tranquilli, nessuno lo vieta.
Go to Top of Page
Page: of 4 Topic  
Previous Page | Next Page
 New Topic  Reply to Topic
 Printer Friendly
Jump To:
forum G.A.F.A. © 2006-2011, 2014, 2018 Go To Top Of Page
Snitz Forums 2000